Linee di investimento Comparto Garantito

Linee di investimento

Comparto Garantito

ILa gestione è volta a realizzare  rendimenti che siano comparabili a quello del TFR, in un orizzonte temporale pluriennale. La presenza di una garanzia consente di soddisfare le esigenze di un soggetto con una bassa propensione al rischio o ormai prossimo alla pensione.

Categoria del comparto: Garantito.

Finalità della gestione: la gestione è volta a realizzare rendimenti che siano comparabili a quello del TFR, in un orizzonte temporale pluriennale. La presenza di una garanzia di risultato consente di soddisfare le esigenze di un soggetto con una bassa propensione al rischio o ormai prossimo alla pensione.

N.B.: I flussi di TFR conferiti tacitamente saranno destinati a questo comparto.

Garanzia: la restituzione del capitale versato, alla scadenza del mandato di gestione nonché nel durante al verificarsi dei seguenti eventi in capo agli aderenti:

a) esercizio del diritto alla prestazione pensionistica di cui all’articolo 11, comma 2, del D.Lgs. n 252/2005 (di seguito Decreto);

b) riscatto della posizione individuale, ai sensi dell’articolo 14, comma 3, del Decreto, in caso di morte dell’aderente;

c) riscatto totale per invalidità permanente che comporti la riduzione della capacità di lavoro a meno di un terzo ai sensi dell’articolo 14, comma 2, lettera c), del Decreto;

d) riscatto totale a seguito di cessazione dell’attività lavorativa che comporti l’inoccupazione per un periodo di tempo superiore a 48 mesi ai sensi dell’articolo 14, comma 2, lettera c), del Decreto;

e) anticipazione per spese sanitarie ai sensi dell’articolo 11, comma 7, lettera a), del Decreto.

Per gli aderenti del settore pubblico i richiami al Decreto si intendono riferiti al D.Lgs. 124/93 in relazione ai medesimi eventi, ove previsti.

Il rilascio della garanzia è realizzato nel rispetto delle disposizioni emanate ai sensi dell’art. 6 del D. MEF n. 166/14 e successive eventuali modificazioni;

Orizzonte temporale: breve periodo (indicativamente fino a 5 anni).

Politica di investimento:

Politica di gestione: il gestore, limitatamente alla quota di risorse assegnatagli, opera con un obiettivo di rendimento, senza un benchmark di riferimento. Il gestore opera nel rispetto di un limite di rischio (c.d. budget di rischio) basato sulla statistica Var 99% con orizzonte temporale di 1 mese da contenere entro il limite del 2,30%.  Gli investimenti sono finalizzati a ottenere rendimenti comparabili al tasso di rivalutazione del TFR.

Strumenti finanziari: le risorse del FONDO devono essere investite nel rispetto delle modalità e dei limiti stabiliti dal Decreto del Ministero dell’economia e delle finanze 2 settembre 2014, n.166 ed eventuali successive modificazioni e integrazioni.

Il patrimonio del comparto viene investito in strumenti finanziari, anche derivati, di natura azionaria e di natura obbligazionaria. Il gestore ha la possibilità, rispetto al parametro di riferimento, di variare la proporzione delle asset class secondo i seguenti parametri: la quota investita sui mercati azionari non potrà essere superiore al 20%, mentre la quota investita sui mercati obbligazionari potrà raggiungere il 100%.

Parametro di riferimento – Benchmark: il tasso di rivalutazione del TFR.

Aspetti etici, sociali e ambientali: tenuto conto delle classi di attività utilizzate e della tipologia del comparto non sono specificamente stati presi in esame. 

Modalità di gestione: indiretta, stile di gestione attivo. 

Mandati: numero dei mandati: 1; durata: 5 anni; mandato generalista.

Per maggiori informazioni, si rinvia alla Nota informativa per i potenziali aderenti presente nella sezione "Documenti" del presente sito web.

FONDEMAIN C.F. - 91037010070