Linee di investimento Comparto Dinamico

Linee di investimento

Comparto Dinamico

La gestione persegue l’obiettivo di massimizzare il tasso di rendimento atteso, aggiustato per il rischio nel periodo di durata delle convenzioni , attraverso una notevole componente azionaria, rispondendo alle esigenze di un soggetto che ricerca nel lungo periodo tendenzialmente rendimenti più elevati rsipetto a quelli del comparto prudente ed è quindi disposto ad accettare una maggiore esposizione al rischio, anche con una certa discontinuità dei risultati nei singoli esercizi.

Categoria del comparto: bilanciato.

Finalità della gestione: la gestione persegue l’obiettivo di massimizzare il tasso di rendimento atteso, aggiustato per il rischio nel periodo di durata della convenzione, attraverso una notevole componente azionaria (da un minimo del 35% fino ad un massimo del 60%) e, quindi, con una assunzione di rischio potenziale maggiore rispetto al Comparto prudente, rispondendo alle esigenze di un soggetto che ricerca tendenzialmente rendimenti più elevati nel lungo periodo ed è disposto ad accettare una maggiore esposizione al rischio con una certa discontinuità dei risultati nei singoli esercizi. Il gestore opera conformemente al principio della best execution, ossia della migliore possibile della transazione.

Orizzonte temporale: medio/lungo periodo (indicativamente tra 10 e 15 anni).

Politica di investimento:

Politica di gestione: di tipo attivo. I gestori hanno, infatti, facoltà di discostarsi dal benchmark in relazione alle aspettative di rendimento delle singole attività che compongono il benchmark stesso, nel rispetto dei vincoli e limiti previsti nelle Convenzioni. Gli investimenti sono finalizzati a conseguire una crescita adeguata, costante e compatibile con l’orizzonte temporale degli investimenti indicato dal Fondo. La quota investita in titoli di capitale può variare da un minimo del 35% ad un massimo del 60%. 

La quota investita in titoli di debito può variare da un minimo del 40% ad un massimo del 65%.

Strumenti finanziari: le risorse del FONDO devono essere investite nel rispetto delle modalità e dei limiti stabiliti dal Decreto del Ministero dell’economia e delle finanze 2 settembre 2014, n.166 ed eventuali successive modificazioni e integrazioni.

Parametro di riferimento – Benchmark:

  • 30 % BofA Merrill Lynch Govt Euro TR (Codice Bloomberg EG00 Index);
  • 20% BofA Merril Lynch Treasury Index (Codice Bloomberg G0Q0 Index);
  • 5% MSCI Emerging Markets Daily Net TR Eur (Codice Bloomberg MSDEEEMN Index);
  • 45% MSCI World 100% hedged to Eur TR (Codice Bloomberg MXW0HEUR Index).

Aspetti etici, sociali e ambientali: non sono specificamente stati presi in esame. 

Modalità di gestione: indiretta, stile di gestione attivo.

Mandati: numero dei mandati: 2; durata: 5 anni; mandati generalisti.

Per maggiori informazioni, si rinvia alla Nota informativa per i potenziali aderenti presente nella sezione "Documenti" del presente sito web.

FONDEMAIN C.F. - 91037010070